FAQ

Hai dubbi sul funzionamento di Data Kojak? Proviamo a chiarirtene qualcuno

Il tool

Data Kojak è il software realizzato da Webranking per monitorare autonomamente lo stato dei tracciamenti analytics, dei tag adv e del flusso di implementazione su tutto il sito permettendo di intervenire e correggere tempestivamente gli errori.

Data Kojak assicura una corretta raccolta del dato degli utenti al fine di garantire un’analisi impostata su uno storico quantitativamente e qualitativamente rilevante. Solo identificando gli errori tempestivamente si può assicurare che vengano intraprese decisioni di business corrette e basate su dati di navigazione reali.

Come funziona

L’analisi di Data Kojak avviene una volta al giorno contemporaneamente su tutti i siti e ciò assicura che ogni update, rilascio o go-live su nuove country venga affiancato da un controllo simultaneo.

Data Kojak si integra direttamente con Google Tag Manager e Google Analytics.

Data Kojak non impatta in alcun modo sulle performance perchè il dato viene raccolto in maniera asincrona, quando il sito è già stato caricato. Gli utenti non noteranno alcun rallentamento.

Sì, Data Kojak simula il comportamento e le azioni dei visitatori sul sito, anche nelle pagine sotto login.

Un monitoraggio costante è fondamentale per garantire la privacy degli utenti e per dimostrare che si stanno implementando tutte le misure necessarie per la loro tutela. L’audit di Data Kojak assicura la conformità alle norme sul trattamento dei dati personali, identificando quelli che non dovrebbero essere raccolti su determinate aree del sito (ad es. l’immissione dell’e-mail sulla barra di ricerca) ed evitando che vengano processati dal tool.

Data Kojak effettua sia analisi sulle navigazioni reali che simulazioni del comportamento degli utenti ripercorrendo l’intero funnel di conversione, al fine di ottenere una copertura del sito il più completa possibile.

Sì, Data Kojak supporta le single-page application come React. Contattaci se ci sono ulteriori dubbi relativi al tuo stack.

Il primo audit è utile per ottenere una visione d’insieme limitata a quel momento specifico ma non garantisce che i rilasci e le future modifiche a sito non causino nuovi errori. Per questo motivo è necessario tutelarsi con un controllo costante e completo.

Sì, attualmente Data Kojak si integra nativamente a Jira. In base alle necessità sarà possibile valutare altre tipologie di integrazione ad hoc.

Installazione e costi

Il modello dei costi di Data Kojak si basa sulle funzionalità selezionate, sulla quantità e la complessità delle property con l’obiettivo di rispondere a ogni richiesta e necessità. Per maggiori informazioni contattaci

Il team di Data Kojak si occuperà del primo setup, al fine di rilasciare un ambiente “chiavi in mano” nel più breve tempo possibile. Durante il meeting di kick-off verranno definiti gli step principali come segue:
1. Inserimento del pixel di Data Kojak all’interno del Tag Manager
2. Creazione regole che devono essere rispettate all’interno del Data Layer
3. Realizzazione journey che simuleranno il comportamento degli utenti all’interno del sito
4. Configurazione degli alert principali che Data Kojak invierà automaticamente all’identificazione dell’errore

Sì, verrà rilasciato un ambiente già configurato in base alle tue necessità e con diversi livelli di autorizzazione (es. Lettura / Modifica) in cui si potrà:
– tenere traccia della qualità dei tracciamenti
– strutturare journey specifici che simuleranno il comportamento degli utenti
– gestire i tag GTM e il flusso dei pixel ADV
– scaricare report dettagliati
– creare alert

La durata minima contrattuale è di 12 mesi.

Vuoi saperne di più?

Contattaci per scoprire tutte le funzionalità e caratteristiche di Data Kojak, il software realizzato da Webranking
Torna su